Vaccini: militari morti e patologie gravi per somministrazioni multiple

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Mentre in Senato di discute l’emendamento al decreto vaccini sulle dosi monocomponenti, la Commissione uranio impoverito esorta test pre-vaccinali per i militari perché ci sono stati morti e malattie gravi a causa di vaccinazioni a somministrazioni multiple. Per i militari si e per i bambini no?

Mentre il Senato prosegue l’iter parlamentare per la conversione in legge del decreto vaccini, che prevede l’obbligatorietà di 10 vaccinazioni, dalla Commissione uranio impoverito emerge la impellente richiesta di svolgere esami pre-vaccinali.

Entrando nella discussione dell’emendamento sulle dosi monocomponenti, il ministro della Salute Beatrice Lorenzinin sostanza ha negato tale possibilità affermando che “non si possono avere perché le industrie farmaceutiche non hanno interesse a produrle”, come riporta su Facebook il Comilva.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento