Tutti gli articoli

Poliziotto evita una strage. Cavo dell’alta tensione sospeso a un metro dalla strada statale

La S.S. 106 Jonica è una strada statale che si protrae per 490 chilometri, disegnando lo stivale italico, da Taranto a Reggio Calabria.

Essa attraversa la Locride e quindi passa per il comune di Locri. Ed a questa altezza, a causa del vento di questi giorni, un cavo dell’alta tensione ha ceduto, rimanendo sospeso a circa un metro, diventando un’ostruzione mortale.

Una situazione di estremo pericolo, se non fosse stato per l’intervento di un medico della polizia di stato, che con sangue freddo e sfidando il pericolo, ha evitato quella che poteva essere una tragedia.

Infatti, resosi conto della situazione, è sceso dall’auto ed è riuscito concitatamente a bloccare il traffico in entrambe le direzioni.

Poi ha provveduto a chiamare i soccorsi, tra cui dei tecnici che hanno rimosso il cavo.

Il medico si chiama Antonio Tigano, e Renato Guaglione, vicario di Libertà e Sicurezza, della Polizia di stato, ha definito l’atto “un gesto eroico ed esemplare che onora l’intera categoria”

FONTE

Condivisione

Lascia un commento