Tutti gli articoli

Metro Spagna: soldati dell’Esercito fermano borseggiatore

Lo hanno bloccato e reso inoffensivo per poi consegnarlo nelle mani delle forze dell’ordine. Ad intralciare il ‘lavoro‘ di un borseggiatore all’opera nella Stazione della Metro Spagna una pattuglia di militari dell’Esercito Italiano, richiamata all’attenzione da alcune urla provenienti dalla banchina della Linea A della metropolitana.

FURTO IN BANCHINA – In particolare i militari del Reggimento “Lancieri di Montebello“, effettiva al Raggruppamento “Lazio, Umbria e Abruzzo“, a guida Brigata “Granatieri di Sardegna” e in servizio nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, sono poi arrivati in prossimità dei binari ed hanno notato un uomo in evidente stato di agitazione che ha riferito loro di essere stato vittima di un tentativo di furto.

BORSEGGIATORE IN FUGA – L’uomo indicato come borseggiatore stava tentando la fuga ma è stato immediatamente raggiunto dai Lancieri che, dopo averlo bloccato, hanno proceduto all’identificazione e a consegnarlo alle Forze dell’Ordine che lo hanno posto in stato di fermo.

OPERAZIONE STRADE SICURE – Il Raggruppamento “Lazio, Umbria e Abruzzo”, oltre 2400 militari in due Task Force (“Strade Sicure” e “Giubileo“), garantisce il pattugliamento “dinamico” nelle stazioni metropolitane e il pattugliamento congiunto con le Forze di Polizia nel territorio della Capitale, nella Regione Lazio e nelle vicine Regioni di Umbria e Abruzzo.

 

FONTE

Condivisione

Lascia un commento