Tutti gli articoli

Esce di pista e sbatte contro rocce e alberi, gravissimo Poliziotto soccorritore – Non aveva il casco

Da alcuni giorni NonSoloMarescialli è su canale Telegram. Per poter fruire delle notizie in tempo reale sul tuo smartphone, non devi fare altro che scaricare l’ App “Telegram”  completamente gratuita dal tuo Store (clicca QUI per Android – clicca QUI per Ios) cerca nonsolomarescialli ed aggiungiti. Se hai già Telegram, clicca  QUI

Bruno Paoli, 48enne della valle dei Mocheni, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Santa Chiara di Trento dopo una caduta sulle piste di sci della Panarotta.

L’uomo era con il figlio mentre stava affrontando una discesa catalogata con un basso livello di difficoltà ma ha perso il controllo degli sci ed è caduto lungo un pendio ruzzolando per qualche metro e, sfortunatamente, ha battuto la testa contro un sasso.

Sul posto sono intervenuti i forestali e i primi soccorsi che hanno trattato il ferito con il defibrillatore nell’attesa che arrivasse l’elicottero del 118 da Trento. Ora è ricoverato in rianimazione in condizioni molto gravi.Paoli era ritenuto uno sciatore esperto ed è un poliziotto che fa parte lui stesso dei team di soccorritori sciistici ma putroppo al momento della caduta non aveva il casco. La comunità di Sant’Orsola, concittadini e amici, hanno lasciato messaggi di incoraggiamento sul suo profilo social dopo essere stati colti di sorpresa dalla notizia.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento