Tutti gli articoli

“video” Venezia, scoperto “supermarket della fattura falsa”: 20 arresti, sequestrati beni per 35 milioni

L’organizzazione, sgominata dalla Guardia di finanza di Mirano coordinata dalla Procura di Padova, confezionava operazioni su misura, a seconda delle esigenze, per piccole e medie imprese che acquistavano e vendevano in nero nei più diversi campi commerciali. Ad avvalersi dei suoi servizi aziende nei settori più diversi, dal tessile all’acciaio, dalla plastica alla cartotecnica.

Da quasi tre anni funzionava come un “supermarket della fattura falsa”: confezionava operazioni su misura, a seconda delle esigenze, per piccole e medie imprese che acquistavano e vendevano in nero nei più diversi campi commerciali. Un’architettura raffinata, con un volume d’affari di 150 milioni di euro, scoperta solo grazie all’uso delle intercettazioni. Per coprire il giro di denaro, che veniva reintrodotto in Italia in contanti attraverso gli spalloni, almeno 30 società fittizie italiane ed estere si occupavano delle fatturazioni inesistenti.

continua a leggere e vai al video:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/12/10/venezia-scoperto-supermarket-della-fattura-falsa-20-arresti-sequestrati-beni-per-35-milioni/2293783/

Condivisione

Lascia un commento