Tutti gli articoli

Il vicino di tavolo sta soffocando, carabiniere gli salva la vita

Ha salvato un uomo che rischiava di morire soffocato, davanti allo stupore di decine di persone pietrificate che non sapevano cosa fare. Un appuntato dei carabinieri di Salice Salentino, in servizio presso la caserma di San Pancrazio, Cristian Occhineri, 33 anni, non ha perso tempo e ha avviato una serie di manovre di disostruzione riuscendo a scrivere il lieto fine di una storia che sembrava terribile.

È accaduto nei giorni scorsi, in un bar del centro di Porto Cesareo, il Principe, dove l’appuntato si trovava con la sua famiglia, libero dal servizio. All’improvviso, il chiacchiericcio dei presenti, è stato interrotto dalle urla di una donna di Carmiano, poco distante, che chiedeva aiuto per il marito. L’uomo, 64 anni, non riusciva a parlare né a respirare, qualcosa gli era andato di traverso, in gola, i secondi che passavano veloci sembravano un’eternità.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento