Tutti gli articoli

Vicenza e Istrana nel mirino Isis

I seguaci del Califfo hanno preparato una lista nera di 77 basi Nato e americane da colpire in tutto il mondo.

Non solo luoghi ma anche decine di singoli individui, in 21 paesi diversi, individuati come bersagli di omicidi mirati. La notizia, riportata su Il Giornale del 21 giugno, arriva dai servizi segreti di Seul, che avrebbero intercettato informazioni dettagliate dall’unità di pirati informatici dello Stato Islamico.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento