Viaggio nelle caserme dismesse: memoria, abbandono, desolazione

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Il documentario di Diego Clericuzio prodotto da Tucker Film, Dmovie e Cinemazero con il sostegno di Fondo per l’Audiovisivo Fvg, Arpa LaREA Friuli Venezia Giulia e la partecipazione dell’Associazione Culturale per la promozione sociale Città domani, il film mostra per la prima volta ciò che è rimasto della grande dismissione militare della Regione.

Nel Friuli Venezia Giulia, tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e la Guerra Fredda, venne dislocato più del 50% dell’Esercito Italiano, si modificò sostanzialmente l’aspetto e la vita di un intero territorio.

Dando voce a chi ha vissuto dentro, ma anche a tutto l’indotto che si creò intorno alle caserme, il lavoro di Clericuzio ha saputo parlare a migliaia di persone che in vari modi hanno conosciuto questo scenario.

Per questo Un paese di primule e caserme ha girato tutta l’Italia in decine di proiezioni, tra festival e cinema, nei contesti più diversi, prima di approdare nelle case.

Si calcolano più di 400 siti militari abbandonati dislocati su oltre 102 km quadrati.

Un caso unico al mondo. Inevitabile che questo abbandono abbia lasciato gli abitanti di questi luoghi trasfigurati a ricordare un’economia, una società, uno scenario politico e un ambiente irrimediabilmente cambiati.

Parafrasando il pasoliniano “paese di temporali e primule” il documentario Un paese di primule e caserme racconta questa trasformazione incompleta e le testimonianze di chi ha vissuto nelle caserme, di chi si è visto cambiare la vita in tempi rapidissimi a causa della scomparsa di decine di migliaia di soldati che per decenni hanno fatto da pilastro per le economie di interi paesi.

Una ricostruzione della memoria collettiva attraverso luoghi e persone: impossibile per chi ha vissuto quel periodo non immedesimarsi in uno dei personaggi raccontati. Un tema, quello delle caserme, molto sentito nella nostra regione,

a testimoniare questo anche la partecipazione di 150 donatori che attraverso un crowdfunding hanno contribuito alla produzione del film.

Da domani, sabato, sarà in edicola con il Messaggero Veneto il dvdUn paese di primule e caserme a 7 euro e 80 centesimi piú il prezzo del quotidiano.

fonte

http://messaggeroveneto.gelocal.it/tempo-libero/2015/11/27/news/viaggio-nelle-caserme-dismesse-memoria-abbandono-desolazione-1.12523392

 

Condivisione

Lascia un commento