Tutti gli articoli

“Via i ticket sanitari per le forze di sicurezza”

Niente ticket sanitari per i Vigili del Fuoco e per le altre forze che lavorano per la nostra sicurezza. È quanto chiede Giulia Gibertoni in una interrogazione presentata alla Giunta sul caso della mancata copertura assicurativa Inail per alcune categorie, come i Vigili del Fuoco, le forze di polizia, l’Arma dei Carabinieri e le Forze Armate, che obbliga questi lavoratori a dover pagare le eventuali prestazioni sanitarie in caso di infortunio sul lavoro.

Si tratta di una discriminazione molto grave, soprattutto se si pensa che queste persone lavorano quotidianamente per la nostra sicurezza – spiega Giulia Gibertoni – Bisogna al più presto cercare di colmare questa ingiustizia estendendo la gratuità del ticket in caso di infortunio sul lavoro a queste categorie così come fatto anche da altre regioni”.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento