Ustica, spunta nuova testimone, «Quel rottame bruciacchiato che poi sparì nel nulla

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

É stata la tv francese a riportare in auge il caso “Ustica”, tramite un programma che andrà in onda, in Italia, mercoledì sera alle 23.30 su Canale 5.

Sull’argomento da anni ci si divide aspramente: fu un missile oppure una bomba nascosta nella toilette dell’aereo a buttar giù il Dc9 Itavia? La signora Morici, martedì, alla fine della proiezione, mentre erano tutti intenti a scambiarsi pareri intorno al ricco buffet, ci ha confidato: «Il giorno dopo la strage, mi pare, con mio marito Giuseppe, andammo a Palermo per il riconoscimento della salma di mio fratello. E in aeroporto ricordo un capo scalo, ma forse era un semplice addetto, non era neanche in divisa, si avvicinò a noi e ci disse di seguirlo. “Venite con me, vi faccio vedere io”, ripetè queste parole, accompagnandoci davanti a un pezzo dell’aereo precipitato. E subito notammo questo buco, un grosso buco nel metallo che intorno era tutto bruciacchiato. “Guardatelo bene ora – ci disse l’uomo – perché poi sparirà…”. Noi restammo di sasso. Ma è quello che accadde realmente».

FONTE

Condivisione

Lascia un commento