Uranio, “Ora la ministra riscatti le istituzioni”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Roma. E ora, cosa dobbiamo aspettarci? Ora che è stata emessa dalla Corte di Appello di Roma una sentenza rivoluzionaria che dichiara il ministero della Difesa responsabile della morte di Salvatore Vacca, la prima, giovanissima, vittima dell’uranio impoverito (era il 1999 e “Tore” aveva 23 anni), ora come cambierà la storia di questa vicenda che Metro sta seguendo da 16 anni?
Domenico Leggiero, dell’Osservatorio militare, è uno dei protagonisti della battaglia.
Cosa succederà ora?

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento