Tutti gli articoli

Uranio impoverito, la ricerca della verità passa da Hadzici

In Italia la “Sindrome dei Balcani” scoppia nel 2001. Da allora a oggi – riferisce l’osservatorio militare – si contano 339 soldati deceduti e oltre 3.800 ammalati dopo missioni all’estero.

olti hanno operato proprio nei Balcani. Come il caporalmaggiore Salvatore Vacca, morto nel 1999, 23enne, per una leucemia dovuta agli effetti dell’uranio impoverito, come ha stabilito la Corte d’Appello di Roma che nel maggio scorso ha condannato il ministero della Difesa per omicidio colposo. Ma la stessa sindrome in Bosnia Herzegovina si consuma da 21 anni.

LA SCOPERTA DEGLI USA. Il 30 agosto del 1995 la Nato dà il via all’operazione Deliberate Force per annientare l’esercito serbo-bosniaco e mettere fine a un conflitto che dura dal 1992.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento