Tutti gli articoli

Uranio impoverito, Cocer: Auspichiamo coinvolgimento su testo nuova legge

Il Cocer esprime il proprio “favorevole punto di vista” agli intenti della commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell’utilizzo dell’uranio impoverito che oggi ha proseguito l’audizione dei rappresentanti del Cocer iniziata ieri. Nella seduta di mercoledì 18 maggio si è evidenziata la necessità di complesso di strumenti normativi per dar vita a forme di tutela giuridica e di indennizzo più contenute nei tempi per i militari.

Oggi, invece, hanno preso la parola i rappresentanti Cocer delle singole armi da cui è emersa la comune necessità di riconoscere un “costante coinvolgimento” del consiglio per assistere i parenti e i malati. Inoltre vengono chiesti allo Stato maggiore “incontri con tecnici del Cocer al fine di avere tutta una serie di dati che ci possono consentire di apportare il nostro contributo in maniera adeguata”.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento