Uranio impoverito, audizione Cocer: Comellini (Pdm) denuncia irregolarità

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

(AGENPARL) – Roma, 20 mag 2016 – Nell’ambito dei suoi lavori la Commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell’utilizzo di uranio impoverito, gli scorsi 11 e 19 maggio, ha audito una delegazione del Consiglio Centrale della Rappresentanza militare guidata dal presidente dell’organismo, generale Paolo Gerometta.

“Va segnalato che a prescindere dai contenuti delle relazioni fatte dai militari,  – spiega Comellini, segretario del partito per la tutela dei diritti dei militari e Forze di polizia(Pdm) – che appaiono assolutamente inutili dal punto di vista della necessaria ricerca di quelle verità che sulla questione ormai mancano da anni, è opportuno segnalare che tra i militari auditi c’era anche un estraneo all’organo di rappresentanza (Cocer) in quanto già decaduto dall’incarico per l’effetto del decreto del presidente della Repubblica datato 18 aprile 2016″.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento