Uranio, apertura della Difesa su ente terzo per le cause di servizio

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Qualche ora prima dell’approvazione della relazione intermedia, che include la proposta di incardinare sull’Inail il sistema di prevenzione dei rischi in ambito militare e le procedure per gli indennizzi, la Commissione parlamentare d’inchiesta sull’Uranio impoverito presieduta da Gian Piero Scanu ha ospitato il ministro della Difesa Roberta Pinotti.

Insomma, un test non da poco, utile soprattutto a valutare l’umore del ministero maggiormente coinvolto dalla proposta di legge che tra poco approderà in parlamento. Ed il ministro, rispetto alle proposte della Commissione presieduta da Gian Piero Scanu non manifesta né una ferma chiusura né un’adesione entusiasta.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento