Uomo in arresto cardiaco salvo grazie all’intervento di un militare della Guardia Costiera

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un pensionato di 70 anni viene salvato da un vicino di casa dopo avere avuto un colpito da un attacco cardiaco. Ora che l’uomo sta meglio la moglie del soccorritore racconta la storia.

«Io e mio marito, Carlo Coppola, militare della Guardia Costiera alla Capitaneria di Porto a Marina Carrara, eravamo in casa – racconta Elena Consoloni – A un certo punto mio marito ha sentito delle grida e ha riconosciuto la voce della vicina che chiedeva disperatamente un aiuto.

Lui si è precipitato immediatamente a vedere cosa stava succedendo. Quando è entrato ha trovato il marito, un uomo di 70 anni, steso a terra, pancia in su, nero in volto, bocca aperta con schiuma bianca e sguardo perso nel vuoto. Gli ha sentito il polso e si è accorto che era privo di battito».

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento