Un giorno di ordinaria follia per un militare dell’ Esercito, danneggia oltre 35 autovetture e si dilegua

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting





L’episodio risale allo  scorso 23 settembre, ma c’è voluto quasi un mese per far si che gli inquirenti  riuscissero a risalire al “vandalo” che ha sfasciato specchietti retrovisori , cristalli , tergicristalli delle auto  in sosta e rovesciando  gli scooter che gli capitavano sotto tiro nella città di Chiavari.

Cosa gli sia passato per la mente non è chiaro ed infatti anche per la stessa Polizia trovarsi di fronte ad un militare in servizio, ha suscitato un certo stupore. Inizialmente gli agenti, giunti sul luogo del misfatto, non erano riusciti ad individuare l’autore dello scempio ed avevano immaginato si trattasse di un poco di buono,  uno sbandato. Solo analizzando le riprese delle telecamere, la Polizia di Chiavari  è riuscita a risalire al  numero della targa e a dedurre che si trattava dell’auto di un uomo in servizio per lo stato.

Da quanto riporta il  secoloXI, il giovane militare sarebbe stato sotto l’ effetto dei fumi dell’ alcool. Ora dovrà vedersela con la giustizia, civile e militare e per lui non si prospetta una folgorante carriera.



loading…






Condivisione

Lascia un commento