Un esposto alla Guardia di Finanza: così ho stanato i dentisti disonesti

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Giuseppe F. racconta la sua odissea e la denuncia per i falsi rimborsi

di GIULIA BONEZZI

Milano, 23 febbraio 2016 – “Con i denti non sono fortunato”, dice Giuseppe F., 68 anni, residente nell’hinterland. Alla scarsa tenacia dei molari supplisce il carattere: nella sua odissea dentistica è stato capace d’improvvisarsi detective inseguendo (con i mezzi) un dentista trasfertista di una clinica low cost poi sparita dalla sera alla mattina. Ma questa è un’altra storia, successiva al suo passaggio nel centro Canegrati dell’ospedale di Sesto San Giovanni: Giuseppe F. è il paziente che ha fatto un esposto alla Guardia di finanza perché la Servicedent aveva addebitato agli Icp dei punti che non gli aveva mai suturato. Lui, ticket-esente, non avrebbe speso un euro.

per leggere l’articolo integrale,clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento