Tutti gli articoli

Ufficiale di Marina e mamma Il Tar : stop ai turni di notte

FRANCESCO CASULA

Niente turni di guardia notturni per i militari separati che devono accudire i figli. Lo ha stabilito il Tar di La Spezia accogliendo il ricorso di una donna, ufficiale della Marina militare.

Il tribunale amministrativo, per la prima volta in Italia, si è espresso a favore di una militare che si prende cura della figlia dato che il suo ex compagno e padre della piccola, vive e lavora in un’altra città. Una decisione storica dato che l’unico precedente, riguarda una donna in servizio nella Polizia di Stato che, com’è noto, non è annoverata tra le forze armate.

La protagonista è una donna tarantina in servizio a La Spezia: poco dopo la separazione ha chiesto a «Maripers», l’ufficio che gestisce il personale della Marina, l’esonero dai servizi di guardia notturna fino al compimento del dodicesimo anno di età della figlia.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento