Ufficiale dei carabinieri aggredito da pregiudicato, setto nasale rotto

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Dalle ricostruzioni effettuare, quella dell’altra sera è una vera e propria aggressione alle istituzioni . Infatti il pregiudicato non ha attaccato l’uomo, ma ciò che egli rappresenta. E’ questa la convinzione del Maggiore dell’Arma dei Carabinieri, di origine salentina, Comandante del Reparto Operativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Imperia. Infatti risulta difficile darlgi torto, il carabiniere la scorsa sera è stato aggredito all’interno di  un noto locale  di Sanremo da tale Paolo Iuliano,vecchia conoscenza delle forze dell’ordine e non nuovo a questi episodi . Il pregiudicato infatti , nel 2007  picchiò un povero pensionato per una lite stradale , riducendolo in fin di vita, il poveraccio riusci a fuggire, percorse 4 chilometri in autostrada, si fermò in un autogrill dove telefonò alla famiglia per raccontare l’episodio, poi svenne. Andò in coma e morì dopo qualche giorno. Iuliano fu condannato a 8 anni a 7 mesi .P_c8e09690f9

Il Maggiore era con degli amici e, da quanto racconta, Iuliano lo ha avvicinato per offrirgli da bere. Al rifiuto del Militare, iuliano ha reagito con una testata al naso, rompendoglielo.

Iuliano è stato processato per direttissima nel tribunale di Imperia,  il giudice ha convalidato l’arresto. Non ci resta che attendere la prossima udienza e vedere se questa volta la pena sarà esemplare.

Condivisione

Lascia un commento