Tutti gli articoli

Ucciso ad un posto di blocco, carabinieri assolti da omicidio volontario

Cosenza –  Assolti con formula piena perché il fatto non costituisce reato per l’uso legittimo delle armi: è la sentenza emessa dalla Corte d’assise di Cosenza nei confronti dei carabinieri Pasquale Greco e Luca Zingarelli, accusati di omicidio volontario per la morte di Sandrino Greco, di 36 anni, deceduto il 21 gennaio 2011 dopo avere forzato un posto di blocco a Rossano.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento