Travolto da un albero sopra Lentiai, muore carabiniere in pensione

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Il tronco dell’albero lo ha colpito al torace. Un impatto violento, che lo ha ucciso sul colpo. È morto travolto da una pianta Nerino Zanella, 61enne di Lentiai. Carabiniere in pensione, dopo aver prestato servizio per anni nel Bergamasco, era tornato in Valbelluna dove viveva con la moglie.

Nel tempo libero aiutava i fratelli nelle piccole attività quotidiane e nei lavori boschivi. Ieri mattina si trovava nella zona di Malga Garda, sopra Lentiai. Precisamente in località Capitello di Garda, a 1200 metri di quota al confine tra le province di Belluno e Treviso. All’improvviso, attorno alle 10.30, un albero ha travolto l’uomo, colpendolo violentemente fra il torace e il bacino.

I soccorsi sono stati allertati dalle persone che si trovavano con Nerino Zanella. Il 118 ha inviato l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore che ha imbarcato un tecnico del Soccorso alpino di Feltre, per indicare all’equipaggio il luogo dell’incidente. Si tratta infatti di una zona impervia e c’era bisogno di qualcuno che la conoscesse perfettamente per fare in modo che i soccorsi fossero tempestivi.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento