Trasferito il marito del Ministro della Difesa – Fine delle polemiche?

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting





NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI

La ministra della Difesa Elisabetta Trenta spegne subito le polemiche  dell’opposizione e dispone il trasferimento immediato del marito  Claudio Passarelli,  Capitano dell’Esercito addetto alla segreteria del vice direttore nazionale degli armamenti. Verrà trasferito all’ufficio Affari Generali.



La  ministra nel suo primo giorno di lavoro a Palazzo Baracchini ,da quanto riporta l’ANSA, prende quindi la sua prima decisione. Il marito ora dipenderà da un civile e non più da un militare. Le accuse del deputato  Pd Michele Anzaldi decadono , ma il piddino non ci sta e rilascia l’ennesima dichiarazione piccante:

“La decisione è la conferma che le nostre denunce di conflitto di interessi erano pienamente fondate, sebbene siano state accolte nel totale silenzio del premier Conte, dei vice Di Maio e Salvini e dei maggiori esponenti M5s, a partire da Grillo e Di Battista”insiste anche oggi su Facebook Anzaldi. “Ma siamo di fronte  ad un semplice palliativo che serve a confondere ancora di più le acque: la ministra faccia chiarezza sui suoi rapporti con il settore privato della guerra, sulle attività di reclutamento di mercenari da parte della società per cui lavora da 21 anni e sui suoi rapporti con i servizi segreti”




loading…


Condivisione

Lascia un commento