Tutti gli articoli

Tragedia sul Monte Bianco, tra le vittime il finanziere Alessandro Lombardini





Alessandro, solo 29 anni e tanta voglia di vivere, tutto maledettamente infranto  sulle gelide vette del Monte Bianco. Il Militare Prestava servizio presso il soccorso alpino di Bardonecchia. Era andato in Francia per scalare il Monte più alto d’ Europa, in occasione del compleanno  del fratello  Luca,  più piccolo di due anni.   A loro si era unita la ragazza del fratello, Elisa Berton di 27 anni.

Tutti e tre hanno fatto perdere le proprie tracce  il 7 agosto, giorno del compleanno di Luca, e soltanto dopo 3 giorni i soccorsi sono riusciti ad individuarli, erano finiti in un crepaccio della Petite Aiguille Verte (3.512 metri), lungo la destra orografica, sul versante dell’Aiguille d’Argentière profondo 300 metri,  tutti legati in un’ unica cordata,  tutti morti.↓



E’ stato  recuperato soltanto  il corpo di Luca, fratello di Alessandro, mentre il militare e la ragazza sono finiti in un punto difficile da raggiungere .Sul posto oltre agli uomini del Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne di Chamonix-Mont-Blanc , sono presenti anche i colleghi di Alessandro, i finanzieri del soccorso alpino della Guardia di Finanza di Bardonecchia. Il papà di Alessandro  e Luca mori in seguito ad un malore, sempre in Francia, dopo  aver compiuto una scalata. In memoria del giovane finanziere è stata aperta una pagina fb



R.I.P.

loading…


Condivisione

Lascia un commento