Traffico di armi, sottufficiale dell’Esercito condannato a 8 anni

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Varese, 20 luglio 2016 – Otto anni di carcere e una multa di 23mila euro: è la condanna inflitta dal Tribunale di Varese a un ex militare che nell’agosto del 2007 fu trovato in possesso nelle sue case a Novara e Lentini (Siracusa) di decine di armi da guerra, munizioni di vario calibro, pugnali e un ordigno esplosivo.

L’uomo, all’epoca sottufficiale dell’esercito in servizio a Novara, fu accusato di traffico e detenzione abusiva di armi e materiale esplodente.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento