Tutti gli articoli

I Tornado in ricognizione sulla marijuana

Una piantagione talmente estesa da essere localizzata durante il volo d’addestramento dei Tornado. Si tratta degli aerei del Sesto Storno dell’aeronautica militare di Ghedi e il sistema di ricognizione ha posto fine all’esistenza di una piantagione di marijuana.

Una settantina di piante scoperte a Quinzano d’Oglio, per un peso complessivo di 220 chilogrammi. Ci hanno pensato poi i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Verolanuova, ad arrestare i responsabili della coltivazione illegale scoperta dall’alto. Sono finiti in manette V.A., 38 anni, commesso, e la convivente F.I., 31enne casalinga.

FONTE bresciaoggi

Condivisione

Lascia un commento