Tutti gli articoli

Caporale Tony Drago , suicidio o omicidio? Spunta il testimone!Ferite non compatibili con la caduta?Video

Era il 6 luglio del 2014, quando il corpo del caporale Tony Drago fu trovato senza vita nel cortile della caserma Sabatini dell’8° reggimento Lancieri di Montebello. A detta dell’avvocato della mamma di Tony , Alessio Cugini e da quanto si evince nel servizio, ne seguirono indagini frettolose che portarono gli inqurenti a una decisione unanime :”suicidio “.

Molte secondo l’avvocato le incongruenze tra quanto riferito dal consulente del  pm e quanto riferito dai consulenti della difesa . Il legale quindi sostiene che andrebbe avviata una nuova perizia medico-legale.Nell’ultima puntata di “CHI L’HA VISTO?” la misteriosa vicenda del Caporale dei lancieri di Montebello, Antonino Drago detto Tony, corredata da video , foto e testimonianze cruciali, svela dei retroscena “inquietanti”.

Molte le ombre sulle indagini e sulle ferite non compatibili con la caduta e addirittura un testimone che rilascia dichiarazioni “pesanti”! Tony a detta sua era stato picchiato e voleva vendicarsi.

Un volo di 10 metri, il ritrovamento del corpo, la telefonata alla mamma che non ha mai creduto a questa versione dei fatti. Le foto ed i video. Alcuni amici hanno anche costituito un’ associazione per evitare che il caso venga archiviato ( clicca QUI).

Vi rimandiamo quindi al VIDEO della trasmissione televisiva : clicca QUI e vai a 1h e 10′ della trasmissione.

Condivisione

Lascia un commento