Tenta il suicidio in mare, la mamma si tuffa ma non sa nuotare Salve grazie al militare di servizio

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Dramma sfiorato a Favignana , la più grande delle isole Egadi. Una ragazza di 20 anni, per motivi non resi noti, si è tuffata improvvisamente in mare tentando il suicidio. La mamma , una 40enne, pur non sapendo nuotare, si è tuffata per soccorrerla.



Poteva finire in tragedia, per fortuna qualche passante ha assistito alla scena ed ha avvisato immediatamente i  soccorsi. Erano quasi le venti della scorsa domenica, quando i carabinieri della locale stazione di  Favignana hanno contattato l’ufficio marittimo della Guardia Costiera per chiedere l’intervento in mare.

In quel momento sul posto era presente soltanto il Primo maresciallo Francesco Rosano, comandante dello stesso ufficio. Il militare appena ricevuta la richiesta, senza esitare si è recato al porto ed ha preso un gommone privato, col quale ha raggiunto le due donne , trovandole ormai allo stremo delle forze.

Mentre i carabinieri seguivano le operazioni via radio dalla riva , è arrivata anche un’ ambulanza. Il  maresciallo Rosano , con fatica, è riuscito a trarre in salvo entrambe le donne. Dopo alcuni minuti, quando la situazione era ormai sotto controllo,  la mamma , tra le lacrime, ha confessato che la figlia aveva tentato il suicidio.




Loading…


Loading…


Loading…

 

Condivisione

Lascia un commento