Tensioni e liti in caserma Nuovo comandante in arrivo

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Clima teso al comando dei vigili urbani di Treviso che, dopo il corvo, continua ad essere contraddistinto da veleni interni, liti e polemiche. A fare da cappello a tutta questa situazione l’instabilità al comando in vista della futura decadenza dell’attuale responsabile della polizia Locale, Roberto Manfredonia, nominato dirigente da Giovanni Manildo un anno fa e prossimo alla scadenza del doppio ruolo che oggi lo vede comandare la caserma ma anche gestire le attività del settore edilizia e attività produttive.

Al suo posto dovrebbe arrivare ad interim un dirigente interno del Comune (il più gettonato pare essere il vicesegretario Maurizio Tondato, ma si fa anche il nome di Flavio Elia, responsabile finanze) da “alleggerire”però in tempi brevi affidando l’incarico di gestire la caserma al vincitore del bando emanato dal Comune per individuare un vice comandante. La speranza (o chiamiamola “chiamata”) è per agenti in servizio oggi in alcuni Comuni limitrofi, vigili già ritenuti candidati papabili al comando di via Castello d’Amore.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento