Tutti gli articoli

Comandante di Stazione arrestato e assolto dopo 7 anni d’inferno

Prelevato dagli stessi colleghi e portato in carcere, poi posto ai  domiciliari. Un’ odissea giudiziaria iniziata nel 2012. Ora finalmente è stato assolto…. Ancora una di quelle storie che non vorremmo mai pubblicare. Un militare indagato, arrestato e poi assolto, non una, ma quattro  volte. Questa volta  “l’italica giustizia” si è accanita contro un Maresciallo Continua a leggere

Tutti gli articoli

Anche un Sottufficiale della Marina ottiene il ricalcolo della pensione Ecco la sentenza

Continuano le sentenze favorevoli sul diritto al ricalcolo della pensione computando l’aliquota del 44% ai fini del calcolo della base pensionabile È ormai noto l’indirizzo della Corte dei Conti nelle varie sedi giurisdizionali. Malgrado ciò, l’Inps continua a calcolare irregolarmente i contributi dovuti, concedendo soltanto a coloro che siano cessati dal servizio con un’anzianità contributiva  Continua a leggere

http://www.italgiure.giustizia.it/xway/application/nif/clean/hc.dll?verbo=attach&db=snpen&id=./20180924/snpen@s10@a2018@n41114@tS.clean.pdf
sentenze Tutti gli articoli

Ufficiale dell’ Esercito condannato per ingiuria a inferiore aggravata – La Cassazione conferma tutto

Il comportamento tenuto da un Tenente Colonnello dell’ Esercito italiano nei confronti di un inferiore ha causato la condanna di quest’ultimo a un mese e sei giorni di reclusione. Il Tribunale militare di Napoli ha condannato un Tenente Colonnello dell’Esercito Italiano in seguito al processo instaurato per i  seguenti reati: ingiuria a un inferiore aggravata Continua a leggere

Tutti gli articoli

Militare condannato a pagare oltre 22mila euro dalla Corte dei Conti viene assolto in appello

La Corte dei Conti  Toscana, lo  scorso febbraio 2018 , con la sentenza nr.29, aveva condannato un Appuntato Scelto della guardia di Finanza a restituire oltre 22.000 euro, più gli interessi, all’erario. Processato per l’ accertamento di danni erariali, quale conseguenza della violazione degli obblighi di servizio da parte degli agenti pubblici, il militare era Continua a leggere

Tutti gli articoli

Militare impiegato al postale fa sparire la notifica “vincitore di concorso” del collega

La storia che vi proponiamo oggi riguarda la triste vicenda avvenuta in un ufficio postale dell’ Esercito Italiano. Un Graduato , per motivi ignoti, si impossessò di alcune raccomandate e carteggio vario in entrata,  senza possedere regolare delega né tantomeno un’ autorizzazione dal suo superiore, un Maresciallo. L’azione  però ( purtroppo per lui) non passò Continua a leggere

sentenze Tutti gli articoli

Ernia del disco: Caporal Maggiore dell’ Esercito dovrà pagare quasi 60mila euro per le assenze

Con la sentenza n.17/2018 dello scorso 19 aprile 2018, la Corte dei Conti di Bolzano  ha condannato un ex militare, all’epoca dei fatti Caporal Maggiore Capo dell’ Esercito, al pagamento di  quasi 60 mila euro a favore del Ministero della Difesa . Il Militare infatti, era stato citato in giudizio dallo stesso Ministero della Difesa , Continua a leggere

sentenze

Militari arruolati anni 80 – Un Finanziere ottiene diritto alla riliquidazione della pensione

Seguici in tempo reale, clicca QUI Un Maresciallo della Finanza arruolatosi nel 1986 ha impugnato la determinazione con la quale l’INPS sede di Reggio Calabria – gestione ex lnpdap – ha quantificato il trattamento di quiescenza. Il Maresciallo in quiescenza  arruolato nel Corpo della Guardia di Finanza nel 1986 , dopo circa 31 anni di Continua a leggere

Tutti gli articoli

PM -8 : il Tar Campania rimanda tutto alla decisione della Corte Costituzionale

NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI Come ben ricorderete, il T.A.R. della Valle d’Aosta si espresse positivamente sul ricorso presentato da un PM-8 dell’Arma dei Carabinieri. Lo scorso 29 giugno il Tar Campania pur condividendo quanto espresso nella precedente sentenza del Tar Valle d’ Aosta, ha preferito rimandare tutto alla Continua a leggere

sentenze Tutti gli articoli

Lex 104 – NO al trasferimento del Militare in un reparto privo di una posizione corrispondente

Le notizie di NSM direttamente sul tuo Smartphone. Il servizio è gratuito. Per saperne di più clicca QUI Inutile la vittoria al Tar per un Militare dell’Esercito Italiano. Il Consiglio di  Stato ha annullato la sentenza del Tar che gli aveva riconosciuto il diritto ad assistere il padre,  portatore di  handicap grave. Il Tar si Continua a leggere

Tutti gli articoli

Stalking del militare sulla moglie, ma il fatto non sussiste – La sentenza appena 7 anni dopo i fatti

Sette anni di processo penale, una carriera di fatto bloccata, accuse apparse sui giornali e alla fine assolto perché il fatto non sussiste. E’ quanto accaduto all’appuntato Alberto D’Amico, in servizio alla stazione carabinieri di Fisciano, da 35anni nell’Arma, originario di Cava e per anni abitante a Nocera Superiore.  La sua vicenda era diventata nota Continua a leggere

Tutti gli articoli

Padova. Radon e tumori, la sentenza è storica: condannati i vertici militari

C’è un colpevole, per il disastro radon nell’ex base Nato scavata nel monte Venda, nel Padovano. E, ciò che più conta, per la prima volta viene riconosciuto da un tribunale che tre soldati hanno avuto il tumore al polmone in seguito all’esposizione da gas sul posto di lavoro. Per colpa dei vertici militari. Continua ↓ È stato condannato a due Continua a leggere

Tutti gli articoli

Amministrazione non risponde ad istanza Maresciallo – Il Tar la condanna

Se l’amministrazione non risponde ad una istanza presentata da un dipendente, incorre nella violazione di un proprio adempimento , contravvenendo ad un preciso obbligo . Nel caso di specie, la vittima è un Maresciallo dell’ Aeronautica Militare, che in seguito a causa di servizio, ha chiesto il risarcimento del danno subito tramite diverse istanze, ma non Continua a leggere

Tutti gli articoli

Vittime del dovere, sentenza storica

La legge 266 del 2005 aveva previsto per la Polizia di Stato e i Carabinieri dei benefici in favore delle vittime della criminalità e del terrorismo; successivamente con decreto del Presidente della Repubblica del 7.7.2006 n.243 i benefici erano stati estesi anche ad altre figure di dipendenti pubblici e specificatamente agli appartenenti alle Forze Armate, Continua a leggere