Tutti gli articoli

Morte di un ladro, assolto carabiniere dopo 11 anni

Non è stato possibile dimostrare che a spararesia stato davvero l’appuntato processato per una decina di anni. Ecco perché la Cassazione ha assolto – formalmente si parla di annullamentosenza rinvio della condanna a quattordici anni – il carabiniere dall’accusa di omicidio di Daniel Androne, morto la notte tra il 5 e il 6 luglio 2006 mentre, insieme a dei complici, stava rubando delle casse di vino dall’azienda vinicola Femar, a Monte Porzio Catone (Roma). <Continua ↓ Le motivazioni Continua a leggere

Tutti gli articoli

Finanziere uccise il presunto amante della moglie a colpi di pistola – Assolto…

PALERMO – Era incapace di intendere e volere quando crivellò di colpi quello che considerava, sbagliando, come l’amante della moglie. La Corte d’appello di Palermo conferma la sentenza di primo grado: l’ex finanziere Calogero Cicero è stato assolto, ma dovrò trascorrere dieci anni in quelli che un tempo si chiamavano manicomi criminali. Cicero, 50 anni, uccise Continua a leggere

Tutti gli articoli

Denunciato dalla moglie per stalking, dopo 7 anni assolto sottufficiale dell’Esercito

Assolto Lino Laperuta, sottufficiale dell’Esercito quarantenne di Casagiove, accusato di illecita interferenza nella vita privata di altri previsto dall’art. 615 bis del codice penale. Dopo oltre sette anni di procedimento il Giudice Monocratico del Tribunale di Caserta ha dichiarato estinto il reato per proscioglimento considerata la sdecorrenza di termini trascorsi dalla commissione dei fatti ad Continua a leggere

Tutti gli articoli

Corte d’appello, assolto il maresciallo accusato di circonvenzione d’incapace

GENOVA –  Circonvenzione anziana, assolto maresciallo carabinieri  Sentenza di Appello ribalta quella di primo grado I giudici della corte d’appello di Genova hanno assolto, perché il fatto non sussiste, Santino Piazza, maresciallo dei carabinieri, dall’accusa di circonvenzione di incapace. Piazza era difeso dagli avvocati Ennio Pischedda e Andrea Costa. In primo grado, i giudici di Continua a leggere