Sudanese tenta di dirottare pulman in corsa – Fermato da due militari E.I. ed A.M.

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, ha telefonato ai due militari che , mentre si trovavano, liberi dal servizio, su un bus di linea Marsala-Palermo, sono intervenuti per immobilizzare un individuo che aveva tentato di aggredire il conducente per prendere possesso del volante e, presumibilmente, far uscire di strada il veicolo.

L’atto avrebbe potuto avere gravi conseguenze se il malintenzionato fosse riuscito nel suo intento, poiché il bus si trovava in quel momento a percorrere un alto viadotto dell’autostrada A29. Il senso del dovere e le capacità maturate con l’addestramento hanno permesso ai due militari – un sottufficiale dell’Aeronautica Militare e un graduato di truppa dell’Esercito Italiano – di bloccare l’individuo fino all’arrivo della Polizia.

Il Generale Graziano, dopo aver trasmesso ai due militari le congratulazioni da parte di tutte le Forze Armate, ha proseguito dicendo: “mi complimento personalmente per la prontezza di spirito che avete dimostrato e per aver interpretato al meglio, con il vostro gesto, quel concetto, fondamento della condizione militare, di servizio ai cittadini e alla collettività”.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento