Tutti gli articoli

Strage di donne e bambini cristiani in Pakistan, 63 morti e 300 feriti…..

Iqbal park era affollato di famiglie, soprattutto cristiane che festeggiavano la Pasqua. Le vittime sono 63 morti e oltre 300 i feriti.L’attacco Kamikaze è avvenuto a  Lahore.

Le autorità hanno dispiegato l’esercito nell’area che è stata chiusa al pubblico. Negli ospedali della città è scattata l’emergenza. La maggior parte dei morti e dei feriti sono cristiani.

Il kamikaze si è fatto esplodere intorno alle 19″, hI primi soccorsi (Foto Afp)a confermato la polizia. Il governo della provincia del Punjab ha annunciato su Twitter tre giorni di lutto.

Il primo ministro indiano Narendra Modi ha condannato la strage e ha offerto le sue condoglianze alle famiglie. “Ho saputo dell’esplosione a Lahore – ha scritto sul suo account Twitter – e intendo esprimere la mia totale condanna di questo atto”.

Il premier Matteo Renz su Twitter ha scritto: Il pensiero corre alle piccole vittime pachistane di #Lahore e alla Pasqua insanguinata dalla follia kamikaze #prayforlahore”

La premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai, pachistana, ha condannato così su twitter la strage avvenuta oggi :Condanno questo attacco nei termini più forti. Siamo al fianco delle famiglie delle vittime. Il Pakistan ed il mondo intero devono rimanere uniti. Ogni vita è preziosa e deve essere rispettata»

Video>:QUI

Condivisione

Lascia un commento