Tutti gli articoli

Strade Sicure : ferito Graduato dell’ A.M. Stava tentando di bloccare un fuggitivo a Milano Linate




Un militare 36enne dell’ Aeronautica ha riportato la lussazione di una spalla e una ferita al piede nel tentativo di bloccare un tunisino che voleva sfuggire al rimpatrio.

Lo scorso venerdì si sono vissuti momenti di alta tensione all’ aeroporto di Milano Linate. Un tunisino che stava per essere rimpatriato è riuscito a sfuggire al  controllo dei poliziotti  e ha dato vita ad una vera e propria caccia all’uomo nell’ aeroporto milanese.

Il 25enne extracomunitario, era stato accompagnato in aeroporto dai poliziotti della questura di Brescia, quando è improvvisamente riuscito a divincolarsi e a scappare. Scattato l’allarme,sono intervenuti anche i poliziotti in servizio nello scalo e i militari dell’Aeronautica che svolgono il servizio di vigilanza nell’Operazione Strade Sicure.

Una volta braccato, l’extracomunitario è stato bloccato da un 1° Aviere capo dell’Aeronautica Militare , ma nel tentativo di divincolarsi lo ha fatto cadere rovinosamente a terra, facendolo urtare violentemente con spalla destra. Successivamente, per sfuggire all’altro militare e ai poliziotti,  si è gettato da una balaustra dell’area partenze, facendo un volo di circa quattro metri.

Sia il militare che il tunisino poco dopo sono stati trasportati al pronto soccorso, ma ad avere la peggio è stato il soldato 26enne di Strade Sicure che ha riportato una lussazione ad una spalla ed un trauma al piede.Ne avrà almeno per 45 giorni. Il tunisino invece ha riportato solo qualche piccola contusione ed è stato rimpatriato poche ore dopo.







loading…


 

Condivisione

Lascia un commento