Tutti gli articoli

Poliziotto sterminò famiglia per auto parcheggiata male, chiesto l’ergastolo

Era il 12 luglio dello scorso anno quando Luciano Pezzella al culmine di una discussione con la famiglia vicina di casa, estrasse la sua pistola di ordinanza e sterminò senza pietà padre, madre, figlio e un 37enne che stava scaricando cassette. Si tratta di Michele Verde 61 anni, il figlio Pietro 31 anni e la moglie Enza Verde 58 anni. Una quarta persona, Francesco Pinestro 37enne stava scaricando delle cassette…

Il Pubblico Ministero della procura di Napoli Nord – Aversa, Ilaria Corda, ha chiesto l’ergastolo per Luciano Pezzella, il 51enne, agente di polizia penitenziaria che attualmente è anche sospeso dal servizio, ovviamente, accusato di aver ucciso il 12 luglio 2015, per una questione di parcheggio, quattro persone a Trentola Ducenta. I tre vicini del poliziotto furono sparati con la pistola d’ordinanza.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento