Tutti gli articoli

Stangata sul poliziotto rapinatore

LUCCA. Una condanna più severa di quanto aveva chiesto il pubblico ministero. Una pena a sei anni e mezzo per Daniele Trubiano, il poliziotto-rapinatore seriale, 50 anni, residente a Riglione (frazione di Pisa), arrestato in flagranza, nel settembre 2015 a Lucca, sua città di origine, dopo aver appena concluso una rapina al punto Conad della frazione di Sant’Alessio.

Il giudice delle udienze preliminari del tribunale pisano, Giulio Cesare Cipolletta poco dopo mezzogiorno ha letto il dispositivo della sentenza contro la quale la difesa dell’imputato, assistito dall’avvocato Giuseppe Carvelli, farà appello. Il pubblico ministero Flavia Alemi aveva chiesto quattro anni e sei mesi per il poliziotto in servizio alla Digos pisana, dal giorno dell’arresto sospeso dal servizio, reo confesso di almeno sette rapine a negozi e supermarket nelle province di Pisa, Lucca e Livorno.

Leggi l’articolo completo, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento