Tutti gli articoli

Spy-story “italiana”, salta il capo della polizia albanese

Genova – Sospeso dal servizio con effetto immediato il capo della polizia albanese, Haki Chaco. Arrestati due alti dirigenti del ministero dell’Interno. Lo scandalo intercettazioni illegali esplode aldilà dell’Adriatico e investe l’Italia: è stata Roma, accusano i pm albanesi, a fornire a Tirana l’“Imsi Catcher”, una sorta di Grande Fratello elettronico utilizzato per la Procura in modo storto.

L’apparecchio ha passato la frontiera di nascosto, attraverso canali diplomatici italiani. E, nonostante un decreto di sequestro spiccato dalla Procura, ora non si trova più.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento