Tutti gli articoli

Sottufficiale della Marina in pensione accoltellò la moglie: condannato

SASSARI. Dovrà scontare quattro anni e quattro mesi di carcere Angelo Muroni, l’ex sottufficiale della marina militare di 63 anni, in carcere dal 9 marzo scorso con l’accusa di tentato omicidio, per aver accoltellato la moglie alla schiena nel loro appartamento di viale Umberto al termine di una violentissima lite.

Lo ha stabilito il giudice delle udienze preliminari Carmela Rita Serra che ieri mattina ha processato l’uomo con il rito abbreviato. Il pubblico ministero Carlo Scalas aveva chiesto per il sottufficiale in pensione una condanna a dieci anni di carcere.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento