Tutti gli articoli

“Sottovalutato il pericolo a Nassirya”. L’ex generale deve risarcire le vittime

A Nassiriya si era in guerra, ma qualcuno non voleva capirlo. Insistendo sull’aspetto di «missione umanitaria», anzi, si esposero i soldati e i carabinieri a un rischio eccessivo.

E ora qualcuno pagherà, nel senso letterale del termine, dato che la corte d’appello di Roma, Prima sezione civile, ha condannato l’ex generale dell’esercito Bruno Stano, nel 2003 comandante della missione, oggi in pensione, a risarcire le vittime.

 Questa sentenza, che arriva a 13 anni dai fatti, dopo un iter estenuante che dalla Cassazione penale è ricominciato nel tribunale civile, mette un punto fermo alle discussioni: «E’ manifesta la stretta dipendenza tra il reato commesso (dal comandante Stano, ndr) e la morte e le lesioni riportate dalle vittime».
Leggi tutto, clicca QUI
Condivisione

Lascia un commento