Sit in al Tribunale Pena più severa per la Killer del Sergente Maggiore AM

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

«Giustizia per Mariano». Questo lo striscione mostrato oggi al sit-in davanti il tribunale di Nola dai familiari di Mariano Cannavo, 37enne napoletano ucciso un anno fa con 11 coltellate da Anna Cozzolino, anche lei 37enne, originaria di Marigliano.

Oggi c’è l’udienza che potrebbe confermare la pena di 18 anni di reclusione proposta dal pm per la donna che ha scelto il rito abbreviato e che uccise l’uomo, sergente maggiore dell’Aeronautica militare, perché non accettava la loro separazione e l’idea che la loro storia non fosse così importante.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento