Sindrome di Quirra, morto di tumore un aviere di 43 anni

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

VILLAGRANDE STRISAILI. La vita e la morte si intrecciano ogni giorno, è una regola tassativa della natura umana. Ma quando a morire per un tumore è un militare dell’Aeronautica militare in servizio al Poligono sperimentale interforze del Salto di Quirra, allora questo fatto ineluttabile assume un contorno più inquietante.

ullio Depau, 43 anni, se n’è andato dopo aver combattuto contro un male incurabile. L’hanno seppellito venerdì nel suo paese d’origine,Villagrande Strisaili, accompagnato dalla moglie, i familiari, gli amici e i colleghi. L’aviere capo aveva scelto di vivere a Villaputzu, centro del Sarrabus, a pochi chilometri dal distaccamento di Capo San Lorenzo dove lavorava.

Aveva trascorso gran parte della sua carriera nella zona a terra del Poligono di Quirra, a Perdasdefogu per poi essere trasferito nell’area sul mare. Per qualche tempo, a metà degli Anni Novanta, aveva lavorato nel deposito 116 di Serrenti: quella struttura dell’Aeronautica

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento