Si rifiuta di effettuare l’alcool test e rompe il braccio al carabiniere

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un uomo in preda all’ira ha aggredito un carabiniere rompendogli un braccio. Poco prima si era rifiutato di sottoporsi all’alcool test 




Nella notte tra venerdì e sabato scorso una pattuglia di carabinieri ha notato due uomini discutere animatamente.Alla vista dei carabinieri, uno dei due si è dileguato con la propria auto, l’altro invece è andato incontro agli uomini dell’Arma ,avvisandoli che il personaggio appena andato via era ubriaco e violento.

Poco dopo l’uomo è stato raggiunto dai militari e fermato. Invitato a sottoporsi all’alcool test, si è rifiutato. Non appena uno dei due carabinieri gli ha notificato il sequestro del mezzo , l’uomo, un 45enne bolognese incensurato, ha iniziato a spintonarlo.

Ne è seguita una colluttazione durante la quale il carabiniere si è rotto un braccio. L’ altro carabiniere fortunatamente è riuscito a bloccarlo e ad arrestarlo . La notizia è stata resa nota da il corrieredibologna.corriere.it. L’esagitato è stato processato per direttissima.







Condivisione

Lascia un commento