Si lancia col paracadute ma sviene, Sottufficiale del Comsubin finisce in osedale

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting





Poteva finire in tragedia il lancio col paracadute di un  sottufficiale in forza al Comando subacquei e incursori (Comsubin) della Marina militare italiana. Lo scorso 25 luglio, subito dopo il lancio , appena il militare ha azionato il meccanismo di apertura del paracadute, è tristemente incappato nello  shock d’apertura , perdendo conoscenza. Per sua fortuna pur atterrando appena fuori “zona”, non ha riparato ferite serie,  ma è comunque stato trasportato in ospedale per accertamenti. Continua↓

Il comunicato  della Marina Militare:;

“Questa mattina alle ore 12 e 30 circa, presso la Stazione Marittima Elicotteri di Luni un sottufficiale del Comsubin è occorso in un incidente durante un’attività addestrativa di paracadutismo con tecnica della caduta libera. Lo shock d’apertura ha determinato la momentanea perdita di coscienza del militare che è arrivato naturalmente a terra appena fuori la zona prevista per l’atterraggio. Soccorso immediatamente è stato trasportato al pronto soccorso di Sarzana dove i primi accertamenti sanitari hanno accertato solo lievi contusioni. Attualmente il sottufficiale, vigile e cosciente, è ricoverato all’ospedale della Spezia per ulteriori accertamenti”. 



loading…


Condivisione

Lascia un commento