Scudo in bronzo al giovane sottufficiale dell’E.I. che salvò un neonato

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un giovane sottufficiale dell’Esercito, del Terzo Reggimento Genio Guastatori, il sergente Davide Pillolla, ha ricevuto ieri a a Palazzo Vecchio a Firenze, Ii riconoscimento dell’Istituto Scudi di San Martino , onoreficenza che spetta soltanto a chi, come lui,  si è distinto per impegno, spirito di sacrificio e coraggio a favore dei più deboli e delle persone in pericolo; il Sottufficiale, libero dal servizio,  attirato dalle urla disperate della vicina di casa, , intervenne prontamente , con assoluto controllo e prontezza di spirito e grazie alle competenze acquisite in servizio con l’addestramento al primo soccorso, praticò  le manovre di rianimazione cardio-polmonare al neonato di soli 2 mesi, salvandogli la vita.

Condivisione

Lascia un commento