Tutti gli articoli

Scontro fra “Tornado”, piloti scagionati ma serve chiarezza

L’incidente avvenne durante una missione di addestramento Nato, il 19 agosto 2014 nei cieli dell’Ascolano, «in preparazione ad una valutazione tattica che ha successivamente certificato ai massimi livelli il Reparto». Morirono nello scontro in volo fra due “Tornado” il capitano Mariangela Valentini, oleggese, pilota del “Freccia 12”, il collega capitano Alessandro Dotto (anche lui piemontese), ai comandi del “Freccia 11”, e i loro due navigatori, ovvero i capitani Paolo Piero Franzese e Giuseppe Palminteri.

Ora la mamma del capitano Valentini, in occasione dell’8 marzo, ha scritto una lettera ai vertici dell’Aeronautica chiedendo finalmente «verità» su quell’incidente, e una loro presa di posizione ufficiale, una autorevole smentita alle incontrollate voci su presunte responsabilità della figlia. Completamente scagionata dalla perizia disposta dalla Procura di Ascoli: se colpe ci sono, sono del personale di terra, e non certo dei piloti.
Sulla vicenda l’onorevole Gaetano Nastri ha presentato una interrogazione parlamentare.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento