Schianto contro il camion dei parà Muore la madre, gravissima la figlia. La dinamica

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

LIVORNO. Lei, la mamma, è morta sul colpo. L’altra, la figlia, è ricoverata in rianimazione. A Cisanello sperano di salvarla nonostante le numerose fratture e i traumi interni provocati in uno di quei frontali che solo a vedere cosa è rimasto dell’auto vengono i brividi.

A meno di 24 ore dall’incidente mortale in cui mercoledì sera ha perso la vita, investita da una macchina, una trans brasiliana, lo stesso tratto di Aurelia fra Livorno e Pisa diventa la quinta dell’ennesimo tragico schianto. Auto contro camion e per Tiziana Biancani, 56 anni, nata a Livorno dove stava andando da alcuni parenti e residente a Gagno (Pisa), non c’è stato niente da fare. In rianimazione la figlia, Valentina Del Corso, 27 anni, studentessa di ingegneria edile a Pisa.

Lo schianto è avvenuto poco dopo le 16 su un rettilineo qualche centinaio di metri dopo la stazione di servizio Eni: sul lato mare è costeggiato da alberi e verso l’interno offre, senza protezioni, un ampio e lungo fossato.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento