Tutti gli articoli

Agenti corrotti a Sassari, sono 13 i coinvolti nell’inchiesta: soldi, droga e corruzione

I suoi due complici della truffa all’assicurazione avevano capito di essere in trappola nel 2014. Lui però ha continuato a credere di poter uscire indenne e nel frattempo ha mosso le sue pedine: lui il re tra qualche alfiere, numerosi pedoni e un paio di “cavallini”. Sulla scacchiera c’era l’amico Lorenzo Carboni che gli aveva pagato novemila euro in cambio di una falsa relazione di servizio, c’era il pregiudicato Lorenzino Fiori informatore prezioso per la tasca e per la carriera, c’era il collega Marco Fenu con cui dividere i soldi rubati durante una perquisizione domiciliare, c’era il pregiudicato Maurizio Allocca che avrebbe dovuto attirare in trappola uno spacciatore per ricevere in cambio 200 grammi di eroina.

E poi c’erano cinque colleghi: il superiore Pier Franco Tanca e quattro compagni della squadra. Gente che si fidava di lui e che adesso è in un mare di guai per avere raccontato bugie in una relazione di servizio. Per loro l’accusa di falsità ideologica.

Leggi tutto,clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento