Tutti gli articoli

Salvarono un 21enne finito in un laghetto – Premiati due militari

L’amministrazione comunale di Cerea ha premiato due carabinieri della stazione locale. Nell’ultimo consiglio comunale il sindaco Paolo Marconcini ha consegnato una targa al maresciallo Angelo Perrone e all’appuntato Luigi Russi, protagonisti di un salvataggio lo scorso 24 novembre.

I due militari, infatti, furono tra i primi ad intervenire nell’incidente avvenuto in via Ca’ del Lago, dove era rimasto coinvolto il 21enne Michele Rizzi di Casaleone. Il ragazzo, alla guida di una Peugeot 609, perse il controllo del veicolo centrando in pieno una sequoia e terminando poi la sua corsa in una sorta di laghetto situato di fronte a Villa Dionisi, senza però ribaltarsi. Se la macchina si fosse capovolta, i 120 centimetri di acqua presenti nel fossato sarebbero risultati fatali al giovane.

Perrone e Russo, assieme ai vigili del fuoco di Legnago, aprirono le lamiere dell’auto per liberare gli arti inferiori del ragazzo incastrato nell’abitacolo.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento