Tutti gli articoli

Safer Place: approda in Italia la tecnologia militare che spia gli automobilisti

Così come Verona e Vercelli anche ilComune di Prato, in Toscana, è deciso ad avviare la sperimentazione nell’utilizzo di un’auto civetta particolare, con tecnologie che potrebbero incastrare non solo chi parla al telefono alla guida ma anche i malviventi.

L’auto è allestita dalla Safer Place ed è attivamente usata a Tel Aviv per combattere il terrorismo, ma in Italia le multe sollevate da remoto non sono valide per alcune infrazioni.

AUTO CIVETTA

La tecnologia prodotta dalla Safer Place permette di registrare una serie di dati ottenuti da sei telecamere montate su una singola auto, tutto intorno. Il Comune di Prato è intenzionato a dotare le auto della Polizia Municipale con questo sistema, derivato dalsettore militare nel quale viene utilizzato nella lotta contro il terrorismo, per sanzionare comportamenti scorretti alla guida e non solo.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento