Rubarono 100mila € nella casa di presunti spacciatori – Due carabinieri condannati




NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI

Due militari  dell’Arma si erano illusi di poter delinquere aggirando il sistema , invece sono finiti dritti in carcere . Un Brigadiere C.G. ed un Appuntato R.B. da molti anni  arruolati nei  carabinieri hanno concluso indegnamente la loro carriera finendo in una cella di un carcere campano.

I due , da quanto riporta il giornale di Vicenza, rubarono dalla casa di presunti spacciatori  100mila euro. Qualcosa però andò storto e il caso  scoppiò improvvisamente negli ambienti giudiziari pavesi.



Furono arrestati dai colleghi e processati. Da pochi giorni si è espressa anche la Corte di Cassazione di Roma che ha disposto la reclusione per entrambi a 3 anni e 3 mesi per furto aggravato in abitazione e violazione di domicilio. Sconteranno la pena nel carcere militare di Santa Maria Capua Vetere.



loading…


NSM

Condivisione

Lascia un commento